Misteri Travel: Le Linee di Nazca

Risultati immagini per nazcaUno dei misteri più conosciuti e che attrae moltissimi turisti è quello delle Linee di Nazca. Le linee di Nazca sono geoglifi, linee tracciate sul terreno del deserto di Nazca, un altopiano arido che si estende per una ottantina di chilometri tra le città di Nazca e di Palpa, nel Perù meridionale.  Le linee rappresentano alcune figure geometriche, diversi animali come ragni, balene,cani e anche figure particolari come degli alberi, delle conchiglie, una spada e moltissime altre ancora Pare che  siano visibili oltre 13.000 linee che formano circa 800 figure.  

Si ritiene che siano stati tracciati durante la fioritura della Civiltà Nazca, tra il 300 a.C. ed il 500 d.C. da parte della popolazione che abitava la zona: i Nazca. Le linee sono tracciate rimuovendo le pietre contenenti ossido di ferro dalla superficie del deserto, lasciando così un contrasto con il pietrisco sottostante, più chiaro. La pianura di Nazca non è ventosa e il clima è piuttosto stabile così i disegni giganti sono rimasti intatti per centinaia di anni. 

 Risultati immagini per nazca lineeIl “mistero” risiede nel fatto che le linee sono molto grandi e all’epoca della loro creazione è difficile immaginare popoli con le abilità necessarie. Allo stesso tempo, perché la gente del posto avrebbe dovuto creare una cosa del genere?
Il perché possiamo solo immaginarlo, studiando le informazioni che ci ha lasciato il popolo. Più o meno tutte le teorie dei vari studiosi convergono affermando che le linee siano state disegnate come forma di culto religioso, alcuni sostengono addirittura che la dimensione dei disegni, definiti “geoglifi” sottolinea il fatto che le linee fossero dei segnali rivolti verso il cielo. 

Risultati immagini per viracochaAntiche informazioni riguardo gli indiani riportano che all’epoca un popolo chiamato Viracocha entrò in contatto con la gente della zona, e che le linee siano state disegnate per il culto in attesa del loro ritorno: pare infatti che i Viracocha aiutarono molto le popolazioni locali con la loro saggezza, che venne quindi venerata.Alcuni studiosi sostengono che le linee di Nazca furono tracciate poiché il popolo era convinto che la prossima volta i Viracocha sarebbero scesi dal cielo.

Come in tanti altri casi, anche nel caso delle linee di Nazca vengono tirati in ballo visitatori alieni, coincidenza tra le linee di Nazca e le costellazioni di Orione, considerando pure come nel caso delle piramidi in Egitto, la “cintura di Orione”. Tuttavia riscontri più approfonditi con i movimenti delle stelle e la forma delle linee, pare evidente che non ci sia una vera e propria coincidenza tra le costellazioni e le linee.  Ma come furono tracciate queste linee? Non deve essere molto semplice riuscire a mantenere le proporzioni e procedere allo stesso tempo in linea retta, senza avere una buona visione dall’alto. Del resto le linee stesse sono state scoperte casualmente quando i primi voli di linea sorvolarono il Perù. L’ ipotesi più accreditata  e realistica circa la loro costruzione induce a pensare che gli antichi peruviani abbiano dapprima realizzato disegni in scala ridotta che sarebbero stati successivamente riportati (ingranditi) sul terreno con l’aiuto di un opportuno reticolato di corde. Quest’ipotesi sarebbe avvalorata anche dai reperti archeologici rinvenuti da Reindel e Isla durante i loro studi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *