Misteri Travel: Torino Esoterica e i luoghi della magia nera

Risultati immagini per magia nera torinoCome detto nel precedente articolo, Torino è una città in eterno conflitto tra luce e oscurità visto che secondo gli esoteristi sarebbe il vertice del triangolo della magia nera insieme a Londra e San Francisco e vertice del triangolo della magia bianca insieme a Lione e Praga.  Torino è quindi nera e bianca. È attraversata da correnti positive e negative. Esistono anche dei precisi luoghi, che abbiano una forte influenza sulla luce (magia bianca) e sull’oscurità (magia nera). Scopriamo, in questo articolo, i 5 luoghi delle magia nera

 

Risultati immagini per piazza statuto

Piazza Statuto

Piazza Statuto è il cuore nero di Torino. Essa si contrappone a Piazza Castello, il simbolo della luce e delle forze positive. I simboli della magia oscura presenti sono:

La fontana di frejus, costruita secondo alcuni, per ricordare i minatori caduti durante i lavori del traforo è da molti considerata uno dei monumenti più importanti della Torino esoterica. Secondo la tradizione, oltre a nascondere la porta d’accesso agli inferi, essa è sovrastata da un angelo che, per alcuni, rappresenta Lucifero che, con il volto rivolto verso est guida le forze dell’oscurità che sfidano la luce.

L’ obelisco geodetico, detto anche “Guglia Beccaria”, sulla cui sommità sorge un astrolabio che, secondo gli esperti di magia, indicherebbe il cuore delle potenze maligne della città.

Inoltre nella metà del 500 Nostradamus giunse a Torino e soggiornò nella “Domus Morozzo”, distrutta poi da un incendio in cui si disse bruciò anche una sua incisione che recava scritto:
“Nostradamus ha soggiornato qui, dove c’è il Paradiso, l’Inferno e il Purgatorio.Io mi chiamo la Vittoria. Chi mi onora avrà la gloria, chi mi disprezza avrà la rovina intera”.

 

Risultati immagini per museo egizio torinoMuseo Egizio

Il museo egizio di torino è uno dei più importanti al mondo riguardanti l’antico Egitto, tuttavia si dice che dentro siano conservati numerose reliquie dotate di energia negativa. Infatti ci sono oggetti e salme di  Faraoni crudeli che hanno ucciso centinaia di persone ed inoltre  è conservata la testa mummificata di Seth, fratello e assassino di Osiride, dio dei morti e dell’oltretomba.

 

 

Risultati immagini per palazzo del diavolo torinoIl Palazzo ed il portone del Diavolo

 A questo palazzo e al suo portone sono legate numerose storie che riguardano strane sparizioni, omicidi e coincidenze numerologiche. Si dice che il portone sia stato messo li dal Diavolo stesso, per rinchiudere uno stregone che aveva osato invocarlo inutilmente. Lo stregone non riuscì mai più ad uscire da quel palazzo. Proprio per questo motivo si dice che questo luogo è carico di energia negativa.

 

Risultati immagini per occhi del diavolo torinoOcchi del Diavolo

In via Lascaris, dove oggi sorge una banca, c’era in passato una Loggia Massonica. Alla base di questo palazzo si trovano delle strane fessure a forma di occhi, che dovevano essere dei punti di sfiato e/o di illuminazione per i locali nel sottosuolo. Negli anni, a causa della loro strana forma, si è diffusa la credenza che si tratti degli occhi del diavolo e che questo sia un altro luogo fortemente intriso di cariche negative.

 

Risultati immagini per rondò della forcaIl Rondò della Forca

Vicino piazza Statuto, tra corso Regina Margherita e corso Valdocco nelle vicinanze dell’antica prigione in via Corte d’Appello, si trovava il patibolo dove venivano uccisi i condannati a morte fino al 1863. Si tratta però dello stesso luogo in cui venivano crocifissi i condannati e sepolti in morti in epoca più antica, la cosiddetta Val Occisorum. Insomma, un luogo che è da sempre stato legato alla morte e alle tenebre non poteva non entrare nella lista dei luoghi della magia nera di Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *